Ultima modifica: 10 aprile 2018

Circolare n 133 – utilizzo delle calcolatrici elettroniche nelle prove scritte dell’esame di Stato

Ai docenti

Agli studenti

Ai genitori

delle classi quinte

 

Milano, 9 aprile 2018

CIRCOLARE N. 133

 

Oggetto: utilizzo delle calcolatrici elettroniche nelle prove scritte dell’esame di Stato

 

Si comunica che il Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca – Dipartimento per il sistema educativo di istruzione e formazione – Direzione generale per gli ordinamenti scolastici e la valutazione del sistema nazionale di istruzione ha diramato la nota di pari oggetto, prot. n. 5641 del 30.03.2018.

In tale nota viene specificato che nello svolgimento della seconda prova scritta dell’esame di Stato per tutti gli indirizzi di studio dell’istruzione secondaria di secondo grado possono essere utilizzate calcolatrici scientifiche (ossia dispositivi elettronici con funzioni essenziali di calcolo matematico e statistico senza capacità grafica, che non hanno bisogno di essere collegate alla rete elettrica e non sono dotate di connessione wireless) e/o calcolatrici grafiche (ossia dispositivi elettronici con funzioni essenziali di calcolo matematico e statistico che permettono di effettuare rappresentazioni di grafici, tabelle e diagrammi, che non hanno bisogno di essere collegate alla rete elettrica e non sono dotate di connessione wireless), purché non siano dotate di capacità di calcolo simbolico (CAS – Computer Algebraic System).

Si sottolinea che l’allegato 1 alla nota di cui sopra contiene l’elenco dei modelli e delle famiglie di modelli di calcolatrici scientifiche e grafiche consentite durante l’esame di Stato.

 

 

 

Il Dirigente Scolastico

(dott.ssa Silvia Ferrari)